Una tripla a fil di sirena proietta i Legends soli al comando

I ragazzi di coach Paolo Gallerini (vice Roberto Degl’Innocenti) superano il Rossoblù Junior Montecatini con una tripla a fil di sirena per 70-68 (parziali 13-16, 35-32, 48-53) e, approfittando del passo falso del Castelnuovo Garfagnana, tornano solitari in testa alla classifica.

Il primo tempino vede le due compagini affrontarsi a viso aperto e mettere sul terreno di gioco tutta l’energia a propria disposizione, con i giovani termali avanti sul 13-16.

Nel secondo tempino gli ospiti provano l’allungo con sei punti consecutivi messi a referto, ma i gialloviola non mollano, replicano punto dopo punto e sorpassano all’intervallo lungo per 35-32.

Al rientro dagli spogliatoi i “terribili” ragazzi di Ialuna trascinati da Cardelli si spingono con un mini parziale a favore nuovamente in vantaggio: al 30′ è 48-53.

Ma Carrara nel momento cruciale della gara stringe le proprie maglie difensive, trova con facilità la via del canestro con Ferrari (top scorer dei suoi con 18 punti), cambia tatticismi con grande efficacia, si gasa grazie all’incandescente partecipazione del pubblico e dei giocatori in panchina e, alla fine, viene premiata da una tripla di tabellone partita dalle mani di Nicoli a due secondi dal termine che vale il titolo di coda sul +2. 

Il prossimo match è fissato in data 10/02 a Capannori, dove i Legends proveranno a vendicare con il coltello tra i denti la sconfitta di misura ingoiata nel girone di andata.

Lo score: Ferrari 18, Nicoli 12, Leonardi 10, Lusuardi 6, Capaccioli 6, Diamanti 6, Degl’Innocenti 5, Figliè 4, Benfatto 3, Marrazzini n.e, Peselli n.e.